Finalità e Principi guida

La Carta della Cittadinanza Sociale ha le seguenti finalità:
  • porre le basi per un rinnovato rapporto tra i Comuni, che fanno parte del Piano di Zona, e i cittadini, stabilendo un contratto “sociale” nella logica di una partecipazione attiva della cittadinanza dell’attività dell’Amministrazione;
  • informare la cittadinanza sui principi fondamentali cui si è ispirato il Piano Sociale di Zona nella definizione degli interventi sociali diretti ai cittadini ed agli utenti;
  • descrivere l’organizzazione ed il funzionamento della rete dei servizi alla persona erogati;
  • informare sulle procedure di accesso ai servizi.
Un "patto", dunque, tra il Piano Sociale di Zona e la Cittadinanza, basato sui seguenti principi:
  • la volontà dei comuni aderenti all’Ambito S07 di fornire un servizio di buona qualità agli utenti e a coloro che si trovano sul territorio, assumendo impegni concreti e rendendoli pubblici;
  • la garanzia del rispetto dei reciproci diritti e doveri, per stimolare un continuo confronto tra Comune e utenti, finalizzato al miglioramento dei servizi stessi.
Questo documento declina e attua i principi di:
  • Eguaglianza, i servizi sociali sono forniti secondo regole uguali per tutti, senza discriminazioni di età, sesso, etnia, lingua, religione, condizione sociale e opinioni politiche.
  • Imparzialità, ogni cittadino è seguito in maniera obiettiva e pertinente alle prestazioni.
  • Rispetto, ogni cittadino, che è assistito e trattato con premura, cortesia e attenzione nel rispetto della persona e della sua dignità.
  • Partecipazione, ogni cittadino, che esprime interessi e competenza rispetto ad un problema sociale, ha il diritto di partecipare alla definizione comunitaria di progetti, obiettivi e metodi di soluzione del problema stesso.
  • Efficacia, i servizi sociali sono valutati in base alla loro capacità di raggiungere gli obiettivi previsti.
  • Efficienza, i servizi sociali sono valutati secondo la loro capacità di ottimizzare le risorse a disposizione.
  • Continuità assistenziale, si cercherà, nei limiti delle risorse economiche disponibili, di assicurare ai cittadini - utenti una continuità nell’erogazione dei servizi.
  • Qualità, i servizi programmati dal gruppo di progettazione dell’Ufficio di Piano dell'Ambito S07 sono il risultato di una profonda conoscenza del tessuto sociale, sviluppatasi anche grazie alla creazione di una effettiva rete sociale a più livelli.
Articolazione

Operativamente essa è stata articolata in due fasi: una prima fase di conoscenza e approfondimento sui temi relativi alla Carta dei Servizi Sociali, alla partecipazione dei cittadini alla definizione dei servizi di pubblica utilità e al ruolo del privato sociale come l’insieme dei soggetti presenti sul territorio in grado di contribuire alla progettazione e alla realizzazione dei servizi sociali. Gli studi preparatori hanno compreso la sistematizzazione della documentazione raccolta attraverso:
  • la raccolta e l'analisi dei dati e documenti presenti presso l'Ufficio di Piano dell’Ambito S07;
  • ricerche su internet;
  • ricerche di pubblicazioni e riviste sul tema;
  • ricerca studio ed analisi della legislazione di riferimento;
  • raccolta di tutti i documenti util i realizzati dall'Ufficio di Piano insieme ai 21 Comuni dell'Ambito (protocolli d'intesa, Regolamento di accesso ai servizi e prestazioni ecc.);
  • contatti con esperienza similari: raccolta delle Carte dei Servizi redatte da altri comuni italiani.
Una seconda fase è costituita da diversi incontri-dibattito tra gli operatori dell'Ufficio di Piano dell'Ambito S07 nonché con gli operatori dei Comuni ed i referenti delle organizzazioni del privato sociale che svolgono un servizio sociale nel territorio dell'Ambito.

Principi fondamentali :

L'Ambito sociale Ambito S07 si impegna a rispettare i principi ispiratori e a garantire i seguenti diritti:
  • Accesso, ogni cittadino ha diritto di accesso ai servizi ed inoltra regolare istanza agli uffici competenti, presso i quali deve essere accolto con educazione, cortesia, disponibilità e attenzione;
  • Informazione, ogni cittadino ha diritto a ricevere informazioni sulle modalità di erogazione dei servizi e documentazione relativa alle prestazioni ricevute;
  • Trasparenza, ogni cittadino ha diritto a conoscere in qualunque momento l’andamento delle proprie pratiche;
  • Rispetto della persona, ogni cittadino ha diritto alla riservatezza ed al rispetto della propria dignità personale;
  • Tutela della riservatezza e della privacy, ogni cittadino ha diritto alla riservatezza e alla privacy ai sensi della normativa vigente;
  • Fiducia e decisione, ogni cittadino ha diritto ad ottenere fiducia quando fornisce informazioni sulla propria condizione e i propri bisogni e a conservare la propria sfera di decisione e responsabilità in merito alla propria vita;
  • Reclamo e riparazione del danno, ogni cittadino ha diritto a presentare reclamo, ottenere risposta ed eventuale riparazione del danno subito in tempi brevi;
  • Salvaguardia, l'Ambito S07 si riserva di eseguire controlli finalizzati ad accertare la veridicità delle informazioni fornite dai cittadini. I cittadini beneficiari di servizi, le cui dichiarazioni risultino non veritiere, oltre a incorrere nelle sanzioni penali previste dalle leggi vigenti, sono tenuti alla restituzione delle somme indebitamente percepite.
Qualità dei servizi

La Carta della cittadinanza sociale intende fornire una precisa tutela dei diritti delle persone e della comunità. Per ogni servizio saranno considerati tre aspetti:
  • La relazione
  • Il processo di erogazione
  • La struttura
Ciascuna di queste componenti racchiude delle dimensioni di qualità:

La relazione:
  • Accoglienza: All'utente deve essere garantito un adeguato sistema di accoglienza
  • Rispetto della persona: All'utente deve essere garantita una relazione rispettosa della persona
Il processo di erogazione:
  • Trasparenza/Informazione: All'utente deve essere garantita un’adeguata informazione e la trasparenza delle decisioni
  • Professionalità: All'utente deve essere garantita la professionalità dell’intervento
  • Adeguatezza:All'utente deve essere garantito un servizio