Garanzia di qualità dei servizi offerti

L'Ambito Sociale S07 è fortemente impegnato nel misurare, controllare e migliorare la qualità dei servizi offerti ai propri cittadini-utenti. A tal fine ha analizzato alcuni servizi identificando, per ciascuno di essi, gli aspetti importanti per la qualità percepita dall'utente e definendo indicatori, quantitativi e qualitativi, che ne consentono il monitoraggio e la valutazione. Per i principali indicatori qualitativi, inoltre, sono stati definiti i valori obiettivo che l'Ambito si impegna a rispettare negli "standard di qualità", mentre per i principali indicatori quantitativi sono stati definiti "impegni" e "programmi". Standard, impegni e programmi sono stati concordati con i diversi operatori interessati e coinvolti, dando particolare attenzione ai diritti sociali dei soggetti più deboli e delle famiglie con gravi carichi assistenziali, nel rispetto, ovviamente, dei vincoli finanziari esistenti. Standard di qualità, Impegni e Programmi, rappresentano il patto che l’Ambito Sociale S07 stipula con i propri cittadini-utenti.

1) La Qualità Professionale prevede l'impiego di personale qualificato in tutti i Servizi Socio-Assistenziali avviati nell'Ambito territoriale e, compatibilmente con le risorse disponibili, offerta agli operatori dei vari servizi, di seminari formativi/informativi, di corsi di formazione e/o di aggiornamento, al fine di assicurare una costante qualificazione e professionalizzazione degli stessi. Inoltre, nei casi in cui sono necessarie, saranno avviate consulenze con esperti esterni a seconda delle aree di interesse (area giuridica, area psicologica, economica, ecc.).

2) L'informazione: consiste nel fornire una costante e diffusa informazione in modo chiaro e accessibile relativa a tutti i servizi offerti, individuando i canali e gli strumenti più idonei per la loro diffusione. Il Piano di Zona dell'Ambito S07 si impegna a fornire una costante e corretta informazione circa le condizioni e le modalità di accesso e di erogazione dei servizi. Si impegna, inoltre, a fornire nel più breve tempo possibile, informazioni circa eventuali modifiche apportate alle modalità e alle condizioni di accesso ai servizi offerti.

3) L'accessibilità al servizio: L'Ambito S07 si impegna a garantire l’accesso dei cittadini al Servizio attraverso i Segretariati Sociali decentrati sul territorio che costituiranno, in integrazione con l'Asl, la Porta unitaria di accesso ali servizi territoriali dell'Ambito. Questo garantisce la presenza settimanale degli operatori presso il Segretariato Sociale. Inoltre, esso si impegna presso i Comuni dell'Ambito S07 a far adeguare le sedi del Segretariato Sociale eliminando barriere architettoniche per facilitarne l'accesso ai cittadini disabili. A tal fine saranno elaborate apposite schede di accesso e, successivamente, una scheda di valutazione del caso per la redazione di un progetto personalizzato.

4) La personalizzazione dell'intervento: il Servizio Sociale Professionale presente nei Comuni dell'Ambito S07 si impegna a garantire la personalizzazione degli interventi attraverso l'attenta analisi dei bisogni del cittadino che si rivolge al Servizio e la progettazione individualizzata degli interventi.

5) Chiarezza nei criteri per l’erogazione dei servizi: Il Servizio Sociale Professionale, nonché il Segretariato Sociale presente in ogni Comune dell'Ambito S07 si impegnano a garantire una completa e corretta informazione circa le modalità di accesso al servizio e le condizioni per la sua erogazione.

6) Rispetto della privacy: Il Servizio Sociale Professionale ed il Segretariato Sociale presenti nei Comuni del Piano di Zona S07 si impegnano a garantire la riservatezza del cittadino che richiede il Servizio. Il trattamento delle informazioni acquisite è garantito nel rispetto della Legge n.675 del 1996 "Tutela delle persone e di altri soggetti rispetto al trattamento dei dati p er sonal i" e successive modificazioni (L. 196/2003 in vigore da 01/01/2004). All'atto della richiesta il cittadino riceverà l'informativa sulla privacy dall'operatore che lo accoglie.

7) Lavoro di rete: L'Ambito S07 considera strumento privilegiato nell'organizzazione e nell'attuazione del Servizio Socio- Assistenziale il lavoro di rete. La modalità del lavoro di rete è stata proposta dall'Ambito ai Comuni associati, all'Asl Salerno, ai soggetti di Terzo Settore ed agli altri soggetti istituzionali e non presenti sul territorio dell’Ambito come opportunità per evidenziare e cogliere bisogni e risorse direttamente sul territorio. L'obiettivo è quello di favorire e facilitare la conoscenza tra le risorse presenti, creando una sinergia tra le stesse, per prevenire ed affrontare i problemi esistenti in ogni singolo Comune. Ogni risorsa rappresenta un "nodo" della rete sociale ed il Piano di Zona S07 e si impegna a favorire i legami tra i vari punti per "tessere" una rete in grado di sostenere tutti, in particolare le persone con maggiori difficoltà. L'Ambito S07 valuta quindi di fondamentale importanza la collaborazione con la comunità locale e con tutti gli attori deputati a occuparsi di servizi sociali, in un’ottica di collaborazione e di condivisione e di obiettivi e finalità di intervento.